Cambio residenza in tempo reale

L'art. 5 del decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito in legge 4 aprile 2012, n. 35, ha introdotto il "cambio di residenza in tempo reale".
Le nuove norme semplificano le modalità di presentazione delle istanze di variazione anagrafica e stabiliscono importanti novità di seguito sinteticamente enunciate:
  • I cittadini possono presentare le istanze di variazione anagrafica attraverso una delle seguenti modalità alternative:
    • direttamente agli sportelli dell’Anagrafe
    • per raccomandata
    • per fax;
    • per via telematica.
  • L’Anagrafe deve registrare la dichiarazione entro due giorni lavorativi successivi alla presentazione dell’istanza.
  • Gli effetti giuridici delle dichiarazioni anagrafiche e delle corrispondenti cancellazioni decorrono dalla data della dichiarazione.
  • I controlli sulla sussistenza effettiva dei requisiti vengono effettuati nei 45 giorni successivi alla registrazione.

Categorie di soggetti interessati

  1. Cittadini residenti a Mira per cambio di abitazione nell'ambito del territorio comunale;
  2. Cittadini provenienti da altri Comuni italiani;
  3. Cittadini provenienti dall'estero (paesi comunitari o non comunitari).

Modulo di richiesta:

A partire dal 9 maggio 2012 la dichiarazione di cambio di residenza deve essere presentata utilizzando l’apposito modulo predisposto dal Ministero dell’Interno, reperibile sul sito del Comune di e presso l’Anagrafe. La dichiarazione di cambio di residenza può essere effettuata da un qualsiasi componente della famiglia coinvolto nel cambio di residenza (purché maggiorenne). Alla dichiarazione deve essere allegata copia del documento di identità del richiedente e di tutte le
persone coinvolte (anche i minorenni) nel cambio di residenza che, se maggiorenni, devono firmare il modulo. Si precisa che il modulo deve essere correttamente compilato nelle parti obbligatorie (generalità complete, codice fiscale, dati della patente e targa dei veicoli intestati a tutte le persone che si trasferiscono).
Nel caso il richiedente dichiari la sussistenza dei vincoli affettivi, risulta necessario acquisire anche la dichiarazione dell’altra parte. Si consiglia comunque, al fine di agevolare l’istruttoria di iscrizione anagrafica, di compilare anche i moduli di assenso dei controinteressati (altro genitore nel caso di figli minori interessati alla variazione, componente del nucleo famigliare nel caso di richiesta di iscrizione anagrafica in un nucleo famigliare già presente).

Dove rivolgersi

Promozione culturale, servizi demografici, risorse umane e informative

Anagrafe

E-mail: anagrafe@comune.mira.ve.it
Tel: 041 5628115
Fax: 041 5628117

Come presentare richiesta

Il modulo per il cambio di residenza può essere presentato attraverso una delle seguenti modalità:

  1. presentato personalmente con un documento d’identità valido agli sportelli dell’Anagrafe (sede e orari sono consultabili nel sito);
  2. per raccomandata indirizzata al Comune di Mira – Servizi Demografici e Statistici – Piazza IX Martiri, n. 3 - 30034 MIRA (VE), Italia, allegando copia di un documento di identità;
  3. per fax ai numeri 041/5628117 e 041/420284, allegando copia di un documento di identità
  4. per via telematica (con posta certificata) SOLO SE POSSESSORI DI PEC all’indirizzo PEC del comune comune.mira.ve@pecveneto.it  o per via telematica ad
    entrambi gli indirizzi di posta elettronica urp@comune.mira.ve.it  (per la protocollazione) e anagrafe@comune.mira.ve.it  ad una delle seguenti condizioni:
    • che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale;
    • che l’autore sia identificato dal sistema informatico con l’uso della carta di identità elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l’individuazione dell’autore della dichiarazione;
    • che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del dichiarante;
    • che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento di identità del dichiarante siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

Si prega di inviare per via telematica la dichiarazione di residenza con relativi allegati in un unico file in formato PDF.
In caso di invio telematico, di prega di accertarsi che la trasmissione sia andata a buon fine contattando l’ufficio anagrafe

Documenti da allegare

Gli interessati all’iscrizione devono allegare:

  1. copia del documento d’identità del richiedente e delle persone che trasferiscono la residenza unitamente al richiedente che, se maggiorenni, devono sottoscrivere il modulo.
  2. Documentazione idonea a dimostrare la sussistenza del titolo di proprietà o di possesso dell’immobile occupato (locazione, comodato, usufrutto) o in alternativa il richiedente potrà avvalersi dell’autodichiarazione resa ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. n. 445/2000. Si prega di attenersi alle istruzioni per la presentazione della domanda aggiornate in tema di “lotta all’occupazione abusiva degli immobili” e ai modelli di autodichiarazione (Allegato 1 e 2).
    L’eventuale domanda priva dei documenti indicati nei punti 1 e 2 sarà dichiarata irricevibile/inammissibile dall’ufficiale d’anagrafe.
  3. Ed ancora il cittadino di Stato appartenente all’Unione Europea deve allegare:
    • la documentazione indicata in una delle casistiche previste nell'allegato ministeriale B).
      Documentazione necessaria per l’iscrizione anagrafica di cittadini di Stati appartenenti all’Unione Europea.
    • l’attestazione di iscrizione anagrafica, qualora l’interessato ne sia in possesso.
  4. Invece Il cittadino di Stato non appartenente all'Unione Europea deve altresì allegare:
    • la documentazione indicata in una delle casistiche riassunte nell'allegato ministeriale A).
      Documentazione necessaria per l’iscrizione anagrafica di cittadini di Stati non appartenenti all’Unione Europea.
    • il titolo di soggiorno in corso di validità o di rinnovo
  5. Il cittadino proveniente da uno stato estero (comunitario/non comunitario) deve, altresì, allegare la certificazione originale, in regola con le disposizioni in materia di
    traduzione e legalizzazione dei documenti ai fini della registrazione in anagrafe del rapporto di parentela con altri componenti della famiglia.
  6. Si ritiene utile allegare anche copia dei seguenti documenti indicati:
    • codice fiscale;
    • patente;

Tempi:

Entro 45 giorni dalla presentazione della dichiarazione, il Comune verifica i requisiti, anche attraverso accertamenti svolti dalla polizia municipale.:

  • Se il procedimento di cambio di residenza si conclude positivamente, il Comune non trasmetterà alcuna comunicazione all’interessato e l'iscrizione (o la registrazione) si intenderà confermata.
  • In caso di mancanza dei requisiti cui è subordinata l'iscrizione o nel caso in cui gli accertamenti abbiano dato esito negativo, l’ufficio anagrafe provvederà a comunicare all'interessato i requisiti
    mancanti o gli accertamenti negativi svolti. Entro 10 giorni dalla comunicazione, l’interessato potrà presentare le proprie osservazioni.
  • In caso di mancato accoglimento della richiesta, il Comune provvederà a ripristinare la posizione anagrafica precedente, annullando l’iscrizione.
  • In caso di dichiarazioni non corrispondenti al vero, il dichiarante decade dai benefici nel frattempo conseguiti per effetto della dichiarazione e il fatto verrà segnalato alle autorità di pubblica sicurezza.

Modulistica

Data ultima modifica: 09-11-2018
Approfondimenti
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto