FEB082020
 08 febbraio 2020

Lula Pena in concerto a Mira sabato 8 febbraio

Lula Pena in concerto a Mira sabato 8 febbraio

Lula Pena in concerto
Teatro di Villa dei Leoni -  Sabato 8 febbraio 2020 ore 21,00
Organizzato da Comune di Mira, Assessorato alla cultura, in collaborazione con Caligola Circolo Culturale

Biglietto unico intero € 13, ridotto € 10
Riduzioni per studenti under 26, abbonati alla stagione teatrale ed iscritti alle biblioteche comunali di Mira


Biglietti in vendita presso il teatro da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo;
Prevendita online su:
Vivaticket
happyticket
Informazioni:
tel. 041.5628354  - 335.6101053
info@teatrovilladeileonimira.it,
cultura@comune.mira.ve.it
info@caligola.it   Caligola Music

Lula Pena, nata e cresciuta a Lisbona, è una portoghese cosmopolita: una donna di tutto il mondo, una cantante-poetessa, una donna misteriosa che si nasconde dietro la chitarra per sorprenderci. Una voce unica, profonda, ispirata a molteplici riferimenti, che gioca con i limiti e con le parole dei poeti. Il suo primo album, Phados, pubblicato nel 1998, ha ottenuto un plauso immediato. La voce profonda, imponente ma sensibile; la miscela naturale di radici di fado con colori della musica popolare portoghese, chanson francese, morna del Capo Verde, bossa nova brasiliana; la scelta minimale di voce e chitarra; ecco rivelato l'arrivo di un nuovo grande talento. E poi è scomparsa di nuovo, riapparendo solo circa 12 anni dopo con l'uscita del suo secondo album, Troubadour, una raccolta di storie di passione e dolore, che rispecchia il suo viaggio personale come musicista esistenzialista e poeta. Negli ultimi anni è rimasta rassicurantemente presente, esibendosi a Capo Verde, in Brasile, in Cile e in Europa, occasionalmente in duo con il polistrumentista della Guinea-Bissau Mu Mbana o con il sassofonista neozelandese Hayden Chisholm, ma principalmente da sola.
Lula Pena segue le sue regole, non solo nella sua carriera ma anche nella sua stessa musica. La sua voce è inquietante e commovente, il suo stile di chitarra unico, il suo approccio profondamente emotivo ma anche concettuale. Ha un modo quasi sciamanico di diventare tutt'uno con il suo strumento quando esegue questi pezzi lunghi e sconclusionati, durante i quali legno, corda, parole, corpo umano, respiro e voce si fondono tutti in un essere unico favoloso e soprannaturale.
La musica di Lula Pena è un organismo vivente. Veleggia su uno strano oceano, delimitato da continenti chiamati folk blues, flamenco, chanson francese, phado (è così che le piace chiamarlo), bossa nova e altri, che si sfiorano tutti non lasciando niente come prima.

Per conoscere Lula Pena
Sito ufficiale
Musica jazz (Rivista)

Eventi in programma Agosto 2020
L M M G V S D
     0102
03040506070809
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Bottoni per il cambio del mese
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto