APR022020
 02 aprile 2020

Sospese le rette del Nido comunale

Sospese le rette del Nido comunale


A seguito delle misure ristrettive adottate per contrastare il Covid-19, la Giunta comunale ha deciso di sospendere il pagamento delle rette a carico delle famiglie per i
l Nido cittadino, con decorrenza dal primo marzo scorso e fino al termine dell'emergenza sanitaria.

La struttura, che si articola in tre sezioni e coinvolge 55 bambini da 0 a 3 anni, solitamente protrae la propria attività fino alla metà del mese di luglio, in collaborazione con la cooperativa Socioculturale.

"Poiché il servizio è gioco forza fermo, come Amministrazione abbiamo ritenuto opportuno e doveroso sospendere il pagamento delle rette, adottando un’apposita delibera che ha recepito la decisione unanime della Giunta - spiega l'assessore alle Politiche educative Elena Tessari - In questa situazione così complessa, con i piccoli costretti a restare in casa, la nostra decisione vuole essere un segno di vicinanza e di concreto supporto alle famiglie che purtroppo, a causa della pandemia, in questo periodo non possono affidarci i loro piccoli".

L'entità delle rette varia da 200 a 465 euro mensili a seconda delle formule di accoglienza richieste (part time, full time e prolungamento dell'orario) e altre variabili.

Mentre il servizio è fermo, le educatrici comunali stanno comunque proseguendo il loro lavoro da remoto, impegnate a predisporre attività ludico-educativo per le famiglie, da svolgere con i figli a casa.

Eventi in programma Maggio 2020
L M M G V S D
    010203
04050607080910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Bottoni per il cambio del mese
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto