MAR302022
 30 marzo 2022

Giovani, in Comune tavolo di coordinamento tra educatori e forze dell'ordine

Giovani, in Comune tavolo di coordinamento tra educatori e forze dell'ordine

Il sindaco Dori: “Molti i progetti per i nostri ragazzi. Continueremo a sostenere i talenti e le eccellenze”.

 

(Mira, 30 marzo 2022) – Si è tenuta in municipio la prima riunione del tavolo di coordinamento sui giovani, tra educatori e forze dell’ordine. Vi hanno partecipato il sindaco Marco Dori, gli assessori Elena Tessari (Politiche educative, giovanili e delle famiglie) e Fabio Zaccarin (Sicurezza e Polizia locale), i dirigenti degli istituti comprensivi "Luigi Nono" e "Adele Zara", il comandante dei Carabinieri, quello della Polizia Locale, gli operatori di strada e i funzionari comunali delle Politiche giovanili e dei Servizi educativi.

Un momento di confronto e di scambio di informazioni, ma anche di programmazione per decidere insieme quali attività avviare per prevenire le diverse forme di disagio giovanile, analizzando i progetti in corso e le strategie da attivare.

 

"Il tavolo - dichiara l'assessore Tessari - è stato un luogo di confronto che ha fatto emergere la viva attenzione che da più fronti arriva sui e per i giovani del nostro territorio. Né Comune né Forze dell'ordine né istituzioni scolastiche si stanno risparmiando in termini di energie profuse per favorire il benessere dei ragazzi e prevenire forme di disagio. Il nostro progetto di educativa di strada ha un ruolo fondamentale come attivatore di processi positivi tra i ragazzi, soprattutto in combinazione con tutte le azioni a sostegno della genitorialità. La famiglia, infatti, ha un ruolo chiave nell'educazione, è la prima comunità in cui il ragazzo cresce e si sperimenta. In questo senso, è di fondamentale importanza che anche con le famiglie ci sia sempre un lavoro sinergico".

"Il disagio giovanile, amplificato da due anni di pandemia - aggiunge l'assessore Zaccarin - va affrontato mettendo sulla stessa filiera le agenzie che maggiormente hanno impatto sui ragazzi. Certamente la famiglia e la scuola ma anche il mondo dello sport. Mira è ricca di associazioni sportive ben strutturate che possono attrarre i giovani contribuendo a veicolare valori positivi di convivenza e rispetto delle regole, con un linguaggio adeguato alla loro età. È un'occasione da cogliere per il bene dei nostri ragazzi".

 

"In tema di prevenzione - sottolinea il sindaco Marco Dori - abbiamo ricordato quanto fatto dall'amministrazione in questi anni: dal rafforzamento dell'operatività di strada, ai progetti di videosorveglianza, la scuola per genitori o il controllo notturno degli edifici, ma anche i tanti progetti legati proprio ai ragazzi, per dar loro modo di esprimersi con le proprie qualità e di imparare. Dal canto nostro continueremo a investire per sostenere i talenti e le eccellenze dei nostri ragazzi".

Eventi in programma Ottobre 2022
L M M G V S D
     0102
03040506070809
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Bottoni per il cambio del mese
torna all'inizio del contenuto