MAR182019
 18 marzo 2019

COMUNICATO STAMPA DEL 16/03/2019

COMUNICATO STAMPA DEL 16/03/2019

Si è concluso nei giorni scorsi l’intervento di posa delle attrezzature ludiche in alcune aree verdi cittadine: via del Daino e Piazza M. Vedoà (Marano Veneziano), via Monte Catino, Parco del Donatore in via Cadore, e Parco Forte Poerio, via Risorgimento (Oriago), via L. Da Vinci (località Piazza Vecchia) e via E. Toti a Mira.

Un’operazione fortemente voluta dall’amministrazione comunale, e portata avanti grazie al particolare impegno dei consiglieri comunali Morena Muraro, Silvia Tessari e Francesco Volpato, per un costo complessivo di circa 40mila euro.

I giochi, destinati  a bambini e ragazzi dai 3 ai 12 anni, sono costruiti prevalentemente con struttura in acciao zincato e pannelli in materiale plastico colorato molto resistente, dotate di pavimentazione antitrauma (ghiaino e pannelli in gomma)  che vanno in molti casi a sostituire vecchie attrezzature con struttura in legno obsolete e pericolose.

 

"In due anni – spiega il sindaco Marco Dori - abbiamo stanziato quasi 100 mila euro per sistemare e rinnovare i nostri parchi e le aree verdi in tutto il territorio. Un impegno preso in campagna elettorale e che abbiamo mantenuto. Non c'è niente di più bello infatti che vedere i bambini giocare insieme e all'aria aperta. Anche due porte da calcio fanno la differenza. Purtroppo continuo a ricevere segnalazioni di giochi e attrezzature rotti o rovinati per atti vandalici. Mi auguro che questo non accada più, per rispetto del bene pubblico e soprattutto dei bambini miresi che hanno diritto a usufruirne in sicurezza”.

Data ultima modifica: 20-07-2015
torna all'inizio del contenuto