MAG102019
 10 maggio 2019

COMUNICATO STAMPA DEL 10/05/2019

COMUNICATO STAMPA DEL 10/05/2019

L'appuntamento era previsto per domenica 12 maggio in Piazza Vecchia a Mira ma a causa delle avverse condizioni meteo previste la 32° edizione della Festa dell’Asparago di Giare, sarà rinviata a domenica 19 maggio. Invariato il programma.

 

Prodotto autoctono mirese che compare, insieme al miele di “barena”, inserito nel portale della Regione Veneto tra i prodotti tipici veneti, l'Asparago di Giare è inserito anche in un apposito percorso enogastronomico promosso nell’ambito del Distretto del Commercio “Mira In Progress”.

 

“Una festa – spiega l’assessore alle Attività Produttive Vanna Baldan - che ha lo scopo di aggregare le persone nel cuore di Piazza Vecchia per rivitalizzare l’intera frazione, ma che vuole anche stimolare l’attenzione e l’interesse verso la coltura di questo prodotto che in passato veniva prodotto in quantità molto più importanti. Un maggiore sviluppo della produzione dell’asparago di Giare sarà oggetto di un prossimo Tavolo Verde che coinvolgerà anche le Associazioni di categoria”.

 

A cura dell’Associazione Hilarius, con la collaborazione degli agricoltori locali e degli Istituti K. Lorenz -sezione agraria di Mirano, C. Musatti di Dolo e  scuola primaria I. Nievo e con il patrocinio del Comune di Mira, un programma ricco di eventi, intrattenimenti e incontri, che coinvolgono varie associazioni, istituti scolastici, enti, attività e imprese, creando per la prima volta una sinergia anche con Villa Widmann.

L'associazione Hilarius con il suo progetto “ Asparagiare”, dopo aver reso fertile un terreno incolto  ed avviato nuove coltivazioni di asparagi a Giare, presenta per la prima volta la sua produzione dentro a una mostra mercato con varietà  provenienti anche da altre zone limitrofe.

 

La festa a Piazza Vecchia prevede iniziative per tutti distribuite nel corso dell'intera giornata: uno spazio  bimbi con laboratorio creativo, caccia al tesoro e premiazione dei lavori prodotti a scuola, momenti culturali con suggestioni teatrali dell'artista Zanne Marina Furlan, il Coro “La Bella Età con canzoni veneziane, una biciclettata  con la partecipazione degli Amici della bici dell'Associazione Fiab, Riviera del Brenta e  Miranese  per conoscere nicchie di territorio mirese come “il giardino di Villa Brusoni “ e “l'orto sconto “ della cooperativa Olivotti; momenti ludico- sportivi con  esibizioni di arti marziali a cura dell'associazione ASD Mos Maiorum e mostra di motocicli d'epoca in dialetto “Schiciabae” a cura del Club Moto d'Epoca di Dogaletto- Associazione Dilettantistica e alle 12 asparagi in tutte le salse.

(IN allegato il volantino dettagliato)

Data ultima modifica: 20-07-2015
torna all'inizio del contenuto