MAG222019
 22 maggio 2019

COMUNICATO STAMPA DEL 22/05/2019

COMUNICATO STAMPA DEL 22/05/2019

Domenica a Mira si terrà il rimo “Trofeo ciclistico Città di Mira”, la corsa ciclistica amatoriale competitiva. L’evento è promosso dall’Assessorato allo Sport insieme al Team del Brenta Asd: partenze e arrivi saranno sotto l’arco di fronte al municipio, con quattro blocchi di partenza, i primi due alle ore 9 e gli altri due alle 10.45.

 

Il percorso prevede la partenza di fronte al municipio direzione riviera Matteotti – svolta a destra in via Della Fornace – alla rotonda per via Del Lavoro – alla rotonda per via Argine sinistro Idrovia – svolta a sinistra per via Canale Saresina – alla rotonda per via 25 Aprile – alla rotonda per via forte Poerio – alla rotonda per via Di Vittorio – riviera Matteotti – nuova svolta a sinistra per via Della Fornace: per un totale di 7 giri e complessivi di 65 km.

Il ritrovo dei concorrenti è previsto dalle ore 7.30 in piazza IX Martiri, mentre le iscrizioni e le premiazioni si svolgeranno nella piazzetta di fronte alla pasticceria Bistrot Neville a fianco degli uffici Eon Energia in via Marconi 2.

 

“Sono previsti oltre 200 atleti previsti per questa gara che rientra nel circuito del Trofeo Ciclistico del Piovese giunto alla 41esima edizione e segna il ritorno in grande stile del grande ciclismo sul territorio comunale dopo un decennio di assenza - spiega l’assessore allo Sport - Notevole è lo sforzo organizzativo in merito alla Sicurezza Stradale: sul percorso verranno dislocati 40 addetti posizionati agli incroci e sulle rotonde, tra agenti della Polizia Municipale, volontari dell’Associazione Carabinieri in Congedo e dell’Associazione Amici della Bici di Mira”.

 

La manifestazione è autorizzata dalla Città Metropolitana di Venezia, Prefettura di Venezia e Comune di Mira, e prevede la sospensione temporanea del traffico per il tempo strettamente necessario al passaggio della “carovana”, ad esclusione del tratto di riviera Matteotti tra la piazza del municipio e via Della Fornace che sarà completamente chiuso dalle 7.30 alle 12.30. Iconcorrenti saranno scortati da 6 staffette motociclistiche e da 4 auto a inizio e fine gara. Sarà inoltre garantita la presenza  di due ambulanze della Croce Rossa italiana con 6 volontari e 1 medico.

Data ultima modifica: 20-07-2015
torna all'inizio del contenuto