Tavola rotonda. "Essere comunità, diventare comune"

Celebrazioni per i 150 anni della nascita dell’attuale Comune di Mira

GIOVEDI’ 20 SETTEMBRE 2018
Mira (Ve), Villa dei Leoni, Riviera Silvio Trentin 3
Inizio ore 17,30

Tavola rotonda "Essere comunità, diventare comune: Il caso di Mira nel contesto unitario (1866-1868): le storie, gli uomini, i conflitti"

In occasione dei centocinquant'anni del Comune di Mira, l'amministrazione comunale organizza una tavola rotonda dove gli ospiti interverranno su temi storici riguardanti la nascita dell'attuale Comune di Mira inquadrata nell'ambito delle dinamiche storiche regionali e nazionali, dall'unità d'Italia all'ennessione del Veneto. La tavola rotonda sarà coordinata da Giuseppe Conton e presenzierà all'evento il Sindaco Marco Dori.


Ore 17,30
Prof. Mauro Pitteri
Il Veneto e i Veneti dalla caduta della Repubblica all'unione dell'Italia (1797-1866)

Mauro Pitteri è nato a Venezia nel 1955 e si è laureato a Ca' Foscari (Venezia) nel 1978 con la tesi: Le campagne coneglianesi nel Settecento, relatore M. Berengo. Insegna nelle scuole superiori e svolge attività di ricerca storica, in particolare sulla Repubblica di Venezia e la Terraferma.


Ore 18,00
Prof. Antonio Lazzarini
Il contesto regionale: ambiente, economia, società nel Veneto postunitario

Antonio Lazzarini ha insegnato Storia contemporanea all’Università di Padova e all’università di Udine. Oggetto principale delle sue ricerche è la storia dell’area veneta nei suoi diversi aspetti privilegiando le connessioni fra azione antropica e trasformazioni ambientali. Ha studiato l’area veneta tra Settecento e Novecento, con particolare attenzione agli aspetti economici, sociali e demografici. Da alcuni anni si occupa di storia dell’ambiente, di boschi e politiche forestali e su questi temi ha curato il volume Disboscamento montano e politiche territoriali, Alpi e Appennini dal Settecento al Duemila. In precedenza ha scritto, fra l’altro, Campagna veneta ed emigrazione di massa, Fra terra e acqua. L’azienda risicola di una famiglia veneziana nel Delta del Po, Fra tradizione e innovazione. Studi di agricoltura e società rurale nel Veneto dell’Ottocento.


Ore 18,30
Prof. Filiberto Agostini
Il sistema dei Comuni dell'Ottocento: aspetti e problemi

Filiberto Agostini è docente di Storia contemporanea presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali dell’Università degli Studi di Padova. I suoi saggi più recenti hanno riguardato la storia politico-amministrativa e sociale del secondo Novecento. Per Franco Angeli ha curato i seguenti volumi: Le Amministrazioni comunali in Italia. Problematiche nazionali e caso veneto in età contemporanea, Milano 2009; Le Amministrazioni provinciali in Italia. Prospettive generali e vicende venete in età contemporanea, Milano 2011; La Regione del Veneto a quarant’anni dalla sua istituzione. Storia, politica, diritto, Milano 2013; Le “mie carte”. Inventario dell’archivio Mariano Rumor, I-II, Milano 2015. Inoltre ha pubblicato la monografia Il governo locale nel Veneto all’indomani della Liberazione. Strutture, uomini e programmi, Milano 2012.


Ore 19,00
Dott. Roberto Bragaggia
Luoghi comuni, comuni di luoghi: per una lettura della fusione amministrativa del comune di Mira tra uomini, idee e conflitti (1866-1868)

Roberto Bragaggia, laureato in Storia nel 2002 presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, nel 2007 ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia presso l’Università degli Studi di Padova. È stato borsista del Centro Universitario Cattolico (Conferenza Episcopale Italiana) nel triennio 2004-2007, poi assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Storia dell’Università degli Studi di Padova nel biennio 2009-2010. Dal 2014 al 2017 è stato Docente per l'insegnamento di Antropologia storica dell'età moderna (corso di laurea magistrale) presso il Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell'Antichità dell’Università di Padova.


A seguire aperitivo.

Informazioni a cultura@comune.mira.ve.it - 0415628354/ 0415628353

pubblicata il 07 settembre 2018
<<
<
 ... 34353637383940414243 ... 
>
>>