OTT112019
 11 ottobre 2019

11 Ottobre - Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze

11 Ottobre - Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze

La Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze proclamata dall'Onu contro le violenze, gli abusi e le discriminazioni di cui milioni di bambine e ragazze nel mondo sono vittime ogni giorno nel mondo.

 

L'11 ottobre alle ore 20.30 presso l'auditorium della Biblioteca di Oriago si terrà l'incontro dal titolo "Speriamo che sia femmina" con un approfondimento della prof.ssa Ivana Maria Padoan, Professore Associato presso il Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali dell’Università Cà Foscari Venezia, che tratterà di temi inerenti l'educazione dei più piccoli, oltre gli stereotipi.
L'incontro è promosso dalla Commissione Pari Opportunità per celebrare la
 Giornata Internazionale dei diritti delle bambine e delle ragazze, un'iniziativa delle Nazioni Unite per sensibilizzare l'intera popolazione sull'importanza di raggiungere la parità di genere, favorendo l'emancipazione di tutte quelle future donne che si trovano a vivere ogni giorno condizioni sfavorevoli e discriminatorie.

Per l'occasione la Commissione Pari Opportunità del Comune di Mira aderisce alla campagna #indifesa promossa dalla Fondazione Terre des Hommes, e l'Amministrazione Comunale, che sostiene l'evento, illuminerà il municipio di arancione, colore simbolo di questa giornata. Sulla facciata è già esposto lo striscione per la ricorrenza.

L'incontro è a ingresso libero. Tutta la cittadinanza è invitata.

Tanto per dare qualche numero:
Secondo i dati ONU, nel mondo vi sono 1,1 miliardi di bambine. L’obiettivo di sviluppo sostenibile numero 5 “Raggiungere la parità di genere attraverso l’emancipazione delle donne e delle ragazze” riguarda anche loro, considerati gli svantaggi e le discriminazioni a cui sono sottoposte in tutto il mondo ogni giorno. Tale questione merita dunque un’attenzione specifica e politiche o programmi mirati, allo scopo di raggiungere un’adeguata consapevolezza delle sfide affrontate dalle più piccole.
16 milioni sono le nuove baby spose ogni anno tra Somalia, Guinea, Gibuti, Egitto, Eritrea e Mali, Sierra Leone e Sudan.
70.000 le morti fra le ragazze tra i 15 e i 19 anni a causa delle violenze subite, ogni anno.
La situazione è inoltre aggravata dalle sempre più frequenti migrazioni, che alimentano la tratta di esseri umani e lo sfruttamento della prostituzione e dello schiavismo minorile.
Dal 2000 ad oggi le bambine rappresentano inoltre il 60% di tutta la popolazione infantile che non ha accesso all'istruzione.

Eventi in programma Novembre 2019
L M M G V S D
    010203
04050607080910
11121314151617
18192021222324
252627282930
Bottoni per il cambio del mese
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto