AGO022018
 02 agosto 2018

COMUNICATO STAMPA 02/08/2018

COMUNICATO STAMPA 02/08/2018

Il 4 agosto passerà anche per Mira "Pikandonbus", l'autobus allestito a mostra itinerante per sensibilizzare la cittadinanza sulla Pace in occasione del 73° anniversario dello sgancio della bomba atomica su Hiroshima e Nagasaki che ricorrerà il 5 agosto 2018. Dopo il passaggio per Spinea, Salzano e Mirano, il bus giungerà in Piazza IX Martiri a Mira dove alle ore 17.30 verrà aperta la mostra con l'intervento di Lisa Clark,co-presidente dell'International Peace Bureau e coordinatrice per il disarmo nucleare di Rete Disarmo. Alle 18.15 si terrà un flash mob di letture e musiche per la Pace, alle 18.30 la cerimonia delle lanterne rosse, suggestivo momento per ricordare la tragedia avvenuta nel 1945. 
Il bus proseguirà il giorno seguente alla volta di Marghera e infine il 6 agosto alle ore 8.15 in tutti i comuni coinvolti dall'iniziativa le campane rintoccheranno 43 volte, come i secondi intercorsi dallo sgancio della bomba all'esplosione sulla città di Hiroshima.
Obiettivo dell'iniziativa è la promozione di una campagna "#ItaliaRipensaci" per richiedere al governo italiano di firmare il trattato per la Proibizione delle Armi Nuclareari (TPNW) approvato all'Onu il 7 luglio 2017.
<Partecipiamo volentieri a questa iniziativa - spiega l'Assessore alle politiche sociali Chiara Poppi - riconoscendo la necessità di celebrare la memoria di questi tragici eventi storici al fine di affermare sempre la contrarietà all'utilizzo di qualsiasi forma di violenza come strumento di soluzione dei conflitti, come previsto dalla nostra costituzione.
Dobbiamo essere infatti consapevoli che che la Pace non è uno status raggiunto da un paese una volta per tutte ma è frutto di un cammino costante e di una continua conferma del ripudio della guerra che passa di generazione in generazione.

Data ultima modifica: 20-07-2015
torna all'inizio del contenuto