FEB152019
 15 febbraio 2019

COMUNICATO STAMPA DEL 14/02/2019

COMUNICATO STAMPA DEL 14/02/2019

La Prima commissione consigliare Permanente del Comune di Mira si è riunita ieri sera per cercare di fare luce sull’attività del Comando di Polizia Locale: "Dall’analisi della documentazione messa a disposizione  – spiega il Presidente della Commissione Giuseppe Ardolino – abbiamo rilevato una sola “presunta criticità” che è già all’attenzione degli organi competenti. Riteniamo la documentazione esaustiva ed essendoci un procedimento in corso ci affidiamo al normale decorso della magistratura, nel rispetto dei suoi tempi. La commissione ha dichiarato quindi che auspica un rasserenamento del clima perché la Polizia Locale possa continuare ad operare nel territorio con serenità e nell’interesse della cittadinanza".

Sui lavori della commissione si esprime anche il Sindaco Marco Dori: “La commissione ha fatto le sue valutazioni, giungendo ad una comune conclusione. Questo è importante e spero che porti ad una distensione del clima. Sono stato il primo a chiedere che venisse convocata, proprio per far luce sulle segnalazioni ricevute e per spiegare anche le attività che oggi sono di competenza degli agenti. In questo, ritengo che il lavoro sia stato utile per tutti. Mi spiace solo che il clima di polemica abbia portato qualcuno ad atteggiamenti di poco rispetto nei confronti della Polizia Locale, che invece è un servizio molto importante per la nostra città. Per questo sto valutando con attenzione quanto è emerso, a tutela di tutti. Generalizzare è sempre un errore".

"La Polizia Locale – aggiunge l’Assessore alla Sicurezza Fabio Zaccarin – oltre alle sue mansioni ordinarie, ha integrato da alcuni anni anche delle attività di Polizia Giudiziaria su delega della Magistratura e svolge anche attività in sinergia con la Questura di Venezia. Per questo sono già previsti dei percorsi formativi in collaborazione con la Polizia Locale di Venezia, con la quale si è siglata una specifica convenzione. Percorsi formativi necessari per la continua evoluzione delle normative e per un efficace rapporto con i cittadini".

Data ultima modifica: 20-07-2015
torna all'inizio del contenuto