LUG232019
 23 luglio 2019

COMUNICATO STAMPA DEL 22/07/2019

COMUNICATO STAMPA DEL 22/07/2019

E’ stata approvata il 15 luglio scorso, in occasione della terza commissione, una modifica al regolamento comunale per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati e per la pulizia del territorio, che prevede l’aggiunta di una cifra forfettaria di 100€ alla sanzione amministrativa già prevista, per la copertura delle spese di ripristino del decoro e dell’igiene dell’ambiente.

“Una misura – spiega l’assessore all’Ambiente Maurizio Barberini – che mira a scoraggiare coloro, privati e aziende, che ancora continuano ad abbandonare i loro rifiuti sul suolo pubblico. Un’azione del tutto incomprensibile non solo dal punto di vista della responsabilità ambientale e sociale ma anche di fronte ai servizi già da tempo attivi per la raccolta gratuita dei rifiuti ingombranti a domicilio”.

Dalla fine del 2018 a oggi le realtà produttive coinvolte nell’abbandono sono state 7. Una decina al mese, invece, i casi di abbandono di rifiuti da parte dei privati.

"Le cifre delle sanzioni - ha aggiunto il presidente della commissione Francesco Volpato - possono variare da 500€ fino a oltre 6000€ e in più per le aziende è prevista la denuncia penale. In questi ultimi sei mesi sono stati fatti degli accertamenti relativi alle sanzioni non pagate degli scorsi anni e sono stati recuperati per le casse del Comune ben 15.000€.

Tra le altre misure introdotte si segnala la previsione di una sanzione amministrativa di 100€ per chi getta a terra i mozziconi di sigaretta e la possibilità di pagare un importo ridotto del 20% in caso di pagamento entro 60 giorni.

Data ultima modifica: 20-07-2015
torna all'inizio del contenuto