OTT102019
 10 ottobre 2019

Municipio arancione per celebrare la Giornata Internazionale dei diritti delle bambine e delle ragazze

Municipio arancione per celebrare la Giornata Internazionale dei diritti delle bambine e delle ragazze

Domani 11 ottobre alle ore 20.30 presso l'auditorium della Biblioteca di Oriago si terrà l'incontro dal titolo "Speriamo che sia femmina" promosso dalla Commissione Pari Opportunità per celebrare la Giornata Internazionale dei diritti delle bambine e delle ragazze, un'iniziativa delle Nazioni Unite per sensibilizzare l'intera popolazione sull'importanza di raggiungere la parità di genere, favorendo l'emancipazione di tutte quelle future donne che si trovano a vivere ogni giorno condizioni sfavorevoli e discriminatorie.

Per l'occasione la Commissione Pari Opportunità del Comune di Mira aderisce alla campagna #indifesa promossa dalla Fondazione Terre des Hommes, e l'Amministrazione Comunale, che sostiene l'evento, illuminerà il municipio di arancione, colore simbolo di questa giornata. Sulla facciata è già esposto lo striscione per la ricorrenza.

 

"L'obiettivo di questa giornata - spiega la presidente della Commissione Silvia De Lorenzi -è quello di rafforzare ulteriormente la promozione di una cultura del rispetto e del contrasto alla discriminazione di genere. Già lo scorso anno l'amministrazione del Comune di Mira ha aderito ed adottato La Carta dei diritti della Bambina stilata da FIDAPA BPW e quest'anno, grazie alla commissione pari opportunità si unisce attivamente alla campagna. L'incontro di domani sera sarà l'occasione di riflettere assieme sulla necessità di battersi per i diritti delle bambine e delle ragazze che ancora ad oggi soffrono di discriminazione. Perché avvenga un vero miglioramento è necessario coinvolgere in primis le famiglie e parallelamente, l'intera comunità". 

Data ultima modifica: 20-07-2015
torna all'inizio del contenuto