NOV192019
 19 novembre 2019

Centro Antiviolenza: iniziativa con i panifici della Riviera

Centro Antiviolenza: iniziativa con i panifici della Riviera

Dal 22 novembre in tutti i panifici della Riviera del Brenta verranno distribuiti dei sacchetti del pane con la scritta "per molte donne la violenza è pane quotidiano" e i contatti dello Sportello Antiviolenza della Riviera.
Un'iniziativa nata dal tavolo intercomunale pari opportunità Riviera del Brenta che il 21 concluderà il ciclo di incontri con lo Sportello Antiviolenza e lancerà la campagna.
Inoltre in tutti i comuni coinvolti da oggi è esposto un drappo rosso.
 
"Riteniamo fondamentale ed essenziale per tutte le donne - afferma Chiara Poppi, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Mira - la presenza di uno sportello antiviolenza così come è importante la presenza del gruppo GRU Gruppo Responsabilità Uomini per uomini maltrattanti. Speriamo con questa iniziativa di raggiungere quante più donne in difficoltà possibile nella speranza che possano trovare nel Centro un prezioso punto di accoglienza e sostegno. IL lavoro in sinergia permette di aiutare e di aiutarsi. I dati nel nostro territorio sono allarmanti".
 
Dal 1 gennaio al 31 ottobre 2019 lo Sportello ha accolto 45 donne di cui 24 italiane e 21 straniere, la maggior parte di età compresa tra i 30 e 50 anni (18-30: 7, 31-40: 11, 41-50: 12, 51-60: 8, 61-70: 6, 71-80: 1), 41 con figli e 4 senza figli. 
 
Il progetto dello Sportello Antiviolenza, promosso dal Comune di Mira, ha raccolto l'adesione anche degli altri comuni della Riviera: Dolo, Fiesso, Stra, Pianiga, Campagna Lupia, Camponogara, Campolongo, Vigonovo, Fossò.
Le donne che scelgono di accedere allo Sportello del Centro Antiviolenza, possono contattarlo attraverso la modalità che preferiscono: telefono dedicato 3429757092 o chiamando il 1522 mail estiantiviolenza@isidecoop.com, pagina Facebook: CENTRO ANTIVIOLENZA ISIDE.

Data ultima modifica: 20-07-2015
torna all'inizio del contenuto