MAR032020
 03 marzo 2020

Precisazione dell'Amministrazione comunale sul caso della barista multata ad Oriago

Precisazione dell'Amministrazione comunale sul caso della barista multata ad Oriago

In riferimento all'articolo pubblicato oggi da La Nuova Venezia a pag. 35, intitolato “Barista multata a Oriago, appello dell'Ascom al Comune” e siglato “A.Ab.”, l'Amministrazione comunale precisa che nel caso specifico, già nel 2018, il gestore dell'attività in questione aveva sottoscritto la disponibilità a lasciare libera l'area occupata per il plateatico durante l'orario di mercato. Circostanza che è, peraltro, contenuta anche nel nuovo regolamento di disciplina dei plateatici approvato lo scorso dicembre. “In merito alla richiesta di “sconto” sulla tassa rifiuti avanzata a mezzo stampa – sottolinea l'assessore al Commercio, Attività produttive e Promozione del Territorio – si ricorda che in casi di concessione permanente è già prevista una decurtazione. Gli uffici sono a disposizione per qualsiasi chiarimento necessario. Siamo impegnati in un percorso di approfondimento dell'assetto attuale della piazzetta in vista di una sua possibile riqualificazione. E come sempre siamo attenti alle esigenze del commercio, delle attività produttive e dei cittadini nell’ottica dello sviluppo economico, del miglioramento della qualità di vita e della tutela del patrimonio pubblico”.

Data ultima modifica: 20-07-2015
torna all'inizio del contenuto