MAR302020
 30 marzo 2020

MODULO PER SOSPENSIONE MUTUI PRIMA CASA

 MODULO PER SOSPENSIONE MUTUI PRIMA CASA

Si tratta di una delle misure più attese del decreto #curaitalia ed è rivolta alle persone in difficoltà causa #coronavirus. Qui di seguito una breve spiegazione.
LA MODULISTICA: puoi scaricare il modulo dal sito del Comune a questo link

BENEFICIARI: i titolari di un mutuo contratto per l’acquisto della prima casa che siano nelle situazioni di temporanea difficoltà; lavoratori dipendenti in cassa integrazione per un periodo di almeno 30 giorni e i lavoratori auonomi che abbiano subito un calo del proprio fatturato superiore al 33% rispetto al fatturato dell’ultimo trimestre 2019.
Potrà ottenere la moratoria chi ha subito una sospensione dal lavoro per almeno 30 giorni lavorativi consecutivi o una riduzione dell'orario di lavoro per un periodo di almeno 30 giorni lavorativi consecutivi, corrispondente a una riduzione almeno pari al 20% dell'orario complessivo.

 INOLTRE la sospensione è concessa in presenza di difficoltà economiche derivanti da:
- cessazione del rapporto di lavoro subordinato, ad esclusione delle risoluzioni consensuali, risoluzione per limiti di età con diritto alla pensione di vecchiaia, licenziamenti per giusta causa o giustificato motivo soggettivo, dimissioni non per giusta causa;
- cessazione del rapporto di lavoro ai sensi dell'art. 9 n° 3 c.p.c. ossia relativi a rapporti di agenzia, rappresentanza commerciale ed altri rapporti di collaborazione ad esclusione di risoluzione consensuale, recesso datoriale per giusta causa o del lavoratore non per giusta causa;

ISEE: non è più richiesta la presentazione dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) ed è stato previsto che il Fondo sopporti il 50% degli interessi che maturano nel periodo della sospensione.

COME FARE: Per ottenere la sospensione del mutuo, il cittadino in possesso dei requisiti previsti per l’accesso al Fondo deve presentare la domanda alla banca che ha concesso il mutuo e che è tenuta a sospenderlo dietro presentazione della documentazione necessaria.

BASTA UNA PEC: il ministro Gualtieri ha spiegato che si tratta di una misura immediata: "La moratoria è immediatamente attivabile, è obbligatoria, ed è attivabile con semplice mail in pec che si manda alla banca, che non può decidere se attuarla, non è un'opzione, deve essere attuata. E quindi è immediata"

Data ultima modifica: 20-07-2015
torna all'inizio del contenuto