Iscrizione nello schedario della popolazione temporanea

Il cittadino italiano o straniero che dimora da almeno 4 mesi nel territorio del Comune, ma non è ancora in grado di stabilirvi la propria residenza, può chiedere l’iscrizione nell’Anagrafe della Popolazione Temporanea per sé e per gli eventuali componenti il proprio nucleo familiare.
Per dimora temporanea si intende infatti la permanenza in un luogo per un certo periodo di tempo (ad esempio per motivi di studio, lavoro, salute).
La dimora, quindi, NON può essere abituale perché, in questo caso, il cittadino ha l’obbligo di fissare nel luogo la residenza; e neppure occasionale (ad esempio turismo). Quando la permanenza nel Comune supera i 12 mesi, non può più essere considerata temporanea e quindi l’interessato dovrà chiedere l’iscrizione nell’Anagrafe della Popolazione Residente. Se quest’ultimo non provvede autonomamente, sarà l’Ufficiale d’Anagrafe che, verificato il sussistere della dimora abituale,
procederà ad iscriverlo d’ufficio.
L’iscrizione nello Schedario della Popolazione Temporanea non dà diritto al rilascio di alcuna certificazione.

Requisiti d'accesso

Essere cittadino italiano, residente in Italia o straniero (in questo caso eventualmente anche residente all’estero) e dimorante temporaneamente nel territorio comunale.
Possono richiedere l’iscrizione nello Schedario della Popolazione Temporanea anche i cittadini italiani iscritti nell’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (A.I.R.E.), purchè in possesso dei requisiti richiesti.

Dove rivolgersi

Promozione culturale, servizi demografici, risorse umane e informative

Anagrafe

E-mail: anagrafe@comune.mira.ve.it
Tel: 041 5628120
Fax: 041 5628117

Documenti da presentare o allegare

Cittadino italiano:

  • Documento di riconoscimento in corso di validità
  • Codice Fiscale del dichiarante e degli eventuali altri componenti il nucleo familiare

Cittadino straniero:

  • Passaporto
  • Titolo di soggiorno in corso di validità
  • Codice Fiscale del dichiarante e degli eventuali altri componenti il nucleo familiare

In entrambi i casi, va presentata idonea documentazione comprovante la temporaneità della permanenza nel territorio comunale (es. contratto di lavoro stagionale o dichiarazione del datore di lavoro) e decorrenza della presenza (es. contratto di locazione o denuncia cessione fabbricato, se prevista)
N.B.: munirsi di copia fotostatica della documentazione necessaria

Modulistica

Documenti Scaricabili

Normativa

  • Legge n. 1228 del 24.12.1954 Ordinamento delle Anagrafi della Popolazione Residente
  • D.P.R. n. 223 del 30.5.1989 Approvazione del nuovo Regolamento Anagrafico della Popolazione Residente
Data ultima modifica: 09-11-2018
Approfondimenti
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto